News

Le nostre ultime notizie

Lione 2021: le novità del regolamento del concorso

Lione 2021: le novità del regolamento del concorso

7 settembre 2020

Erano attese, come i risultati di un esame importante; sono finalmente rese pubbliche le novità relative al regolamento della Coupe du Monde de la Pâtisserie che si terrà il 24-25 gennaio 2021 presso il Sirha a Lione e che vedrà protagonista il team Italia composto da Lorenzo Puca, Massimo Pica Andrea Restuccia, sotto l'egida del Club Italia presieduto da Alessandro Dalmasso.

 Tra colpi di scena e alto quoziente di difficoltà,  ne pubblichiamo i punti salienti:

  • Tema unico per tutte le squadre “TUTTA L’ARTE È IMITAZIONE DELLA NATURA”.
  • 4 dessert da condividere realizzati con cioccolato “Pure Origine” VALRHONA, che non potranno essere abbattuti.
  • 4 entremet gelato realizzati con frutta CAPFRUIT.
  • 10 dessert da ristorante: questa prova sarà giudicata da una speciale giuria composta da 8 pastry-chef e chef.
  • Tutte le preparazioni, destinate alla degustazione, dovranno essere realizzate senza l'uso di coloranti, biossido di titanio e ossido di ferro.
  • Pièce artistica in zucchero: realizzazione di una composizione vegetale omogenea (nastro, fogliame, fiore artistico o astratto). L’altezza massima - base inclusa - dovrà essere di 165 cm. La base, non alimentare, con altezza massima di 20 cm, servirà da supporto per l’assemblaggio della pièce che sarà trasportata dalla squadra.
  • Pièce artistica di cioccolato: l’altezza massima - base inclusa - dovrà essere di 165 cm. La base, anch’essa scolpita nel blocco di cioccolato, con altezza massima di 20 cm, servirà da supporto per l’assemblaggio della pièce.
  • Scultura di ghiaccio: la scultura di ghiaccio non verrà realizzata nella competizione.

Il Team Italia si sta allenando per arrivare più in forma che mai alla gara, prestigioso palcoscenico mondiale; un sogno che si rende possibile anche grazie al supporto degli sponsor Valrhona, Pasticceria Internazionale, CAST Alimenti, Agrimontana, Conpait, AMPI, Capfruit, Carpigiani, Corman, Debic, DRG Comunicazione, Eurovo, GEDI Online, Hausbrandt, Ilsa, Irinox, Molino Dallagiovanna, Olitalia, Sigep, Silikomart, Zanolli.

 

Leggi tutto... Comprimi

Campionato Italiano di Pasticceria Seniores 2020, i punteggi

Campionato Italiano di Pasticceria Seniores 2020, i punteggi

6 marzo 2020

Pubblichiamo il punteggio ottenuto da ciascun concorrente nel corso del Campionato Italiano di Pasticceria Seniores 2020, svoltosi il 20 gennaio scorso a Sigep, presso Rimini Fiera.

L'operato e i voti della giuria sono stati supervisionati da un Notaio, al fine di garantire assoluta imparzialità e trasparenza di ogni operazione valutativa compiuta dai commissari.

box 7 Andrea Restuccia 898
box 5 Lorenzo Puca 732
box 6 Massimo Pica 726
box 3 Alessandro Petito 703
box 4 Daniele Mascia 528
box 1 Virginio Casantini 504
box 2 Fatima Lucchese 482

Leggi tutto... Comprimi

Nuovo Team Italia: Massimo Pica, Lorenzo Puca e Andrea Restuccia verso Lione 2021

Nuovo Team Italia: Massimo Pica, Lorenzo Puca e Andrea Restuccia verso Lione 2021

3 febbraio 2020

L'Italia è pronta per la Coupe du Monde de la Pâtisserie 2021: Massimo Pica per la categoria cioccolato, Lorenzo Puca per lo zucchero e Andrea Restuccia per il ghiaccio sono i componenti del nuovo team che terrà alto il nome della pasticceria italiana alla grande sfida mondiale del Sirha di Lione.

Una giuria prestigiosa, presieduta da Alessandro Dalmasso e con la presenza d'eccezione di Pierre Hermé, ha attentamente valutato le pièce presentate e decretato il podio. La designazione è avvenuta il 21 gennaio 2020 al Campionato di Pasticceria Seniores, svoltosi al Sigep di Rimini. Una giornata di competizioni che ha visto sfidarsi sette talenti della pasticceria italiana, pronti a contendersi la possibilità di formare la squadra  per la Coupe du Monde e, non ultimo, il titolo di Campione tricolore. Conosciamoli meglio.

Andrea Restuccia, categoria ghiaccio e già Team Italia nel 2019, ha fatto incetta di riconoscimenti aggiudicandosi non solo la partecipazione alla prossima Coupe du Monde ma anche il titolo Campione Italiano di Pasticceria Seniores 2020 e il Premio speciale della stampa. Per la gara Andrea ha scelto il tema della Sirenetta: la scultura in ghiaccio ha così raffigurato una splendida sirena, mentre la torta ha analogamente preso il nome di "Ariel".

"Il mio compito era di ricavare la scultura da un blocco di ghiaccio realizzando almeno due incollaggi, secondo il regolamento, per dare impatto e difficoltà al lavoro - ha affermato Andrea subito dopo la proclamazione - ma nella mia opera ne ho applicati ben cinque. Gareggiavo da solo nella mia categoria, tuttavia proprio per questo mi sono impegnato ancora di più per confrontarmi fattivamente con gli altri ad ampio spettro, pur avendo un'altra specialità". Doppia soddisfazione, anzi tripla, perché se la partecipazione a Lione era prevedibile, la vittoria come Campione italiano è stata una vera sorpresa: "è difficile che in assoluto vinca il ghiaccio - ha concluso Restuccia - in Italia è poco conosciuto e poco divulgato. Diciamo che abbiamo fatto un passo in avanti in generale".

Ancora una volta Andrea sarà in team con Lorenzo Puca, categoria zucchero della squadra italiana a Lione nel 2019. Al Campionato Seniores 2020 Lorenzo ha gareggiato con la torta al cioccolato "Pandora" e un'articolata pièce di zucchero ispirata al film "Avatar". "Speravo nella vittoria, ma non ci credevo realmente – ha raccontato Puca - Sono quindi molto felice di tornare a Lione per portare in alto il nome dell'Italia".

Accanto a loro, il Maestro del Cioccolato Massimo Pica che ha realizzato un progetto un po' fantasy, un po' cartone animato, ma sicuramente molto emotivo: protagonista, una dolcissima tartaruga di nome "Skizzo", con una storia fantastica dietro di sé, fatta di un incantesimo e un lieto fine.

"Sono contentissimo, era la mia prima gara live, operativa - ha commentato Massimo a margine della gara - ma mi sono organizzato, ho cercato di fare tutto al meglio, e devo dire che sento di aver vinto anche grazie al team che mi ha coadiuvato: è stato un lavoro di gruppo, la vittoria per me è corale".

I "magnifici tre" sono così pronti alla competizione lionese del 2021, sotto l'egida del Club Italia Coupe du Monde de la Pâtisserie, realtà nata nel 2000 proprio per selezionare, preparare ed accompagnare la delegazione del Belpaese alla grande sfida. La "palestra" sarà come da tradizione CAST Alimenti; allenatori d'eccezione, i membri del Team Italia 2015, campioni del mondo di pasticceria: Emmanuele Forcone, Francesco Boccia e Fabrizio Donatone, ciascuno per la sua categoria (rispettivamente zucchero, cioccolato e ghiaccio).

 

Leggi tutto... Comprimi